Febbraio 2018 – Mobil M

EDITORIALE

Febbraio 2018 – Mobil M

La nuova legge è un’opportunità

Come molti farmacisti, anche noi di MOBIL M, a seguito dell’entrata in vigore della legge sull’ingresso dei capitali in farmacia ci siamo chiesti: «E adesso che succede?».

Non è un segreto per nessuno che negli ultimi anni la farmacia abbia dovuto adeguare il suo modello di business ai trend di mercato. Il tema della progettazione commerciale del punto vendita alla base del progetto di allestimento dello spazio è quindi sempre più attuale.

Ricordo con piacere la pubblicazione che abbiamo realizzato nel 2010 , nella quale si definivano per la prima volta gli standard per la realizzazione di un progetto di comunicazione di successo per la farmacia.
Standard attualmente utilizzati dalla maggioranza delle farmacie italiane, che fanno riflettere per la loro straordinaria contemporaneità.

Lo spirito d’avanguardia che ha sempre contraddistinto noi di MOBIL M ci porta a pensare che quest’ultimo cambiamento legislativo possa dare la spinta decisiva alla messa in pratica in farmacia di tutte quelle soluzioni strategiche e di allestimento già presenti nel mondo retail, di cui tutti noi beneficiamo giornalmente da consumatori, e che sono già disponibili anche nel nostro settore.

Mi riferisco a quelle soluzioni progettuali di layout, espositive, di comunicazione e di organizzazione dello sta del punto vendita che in altri canali del retail sono consolidate da tempo. Soluzioni che sono pensate per costruire una relazione duratura con la componente strategica più importante per il successo di un retail business: i clienti che frequentano lo spazio vendita.

In questa pubblicazione parleremo proprio di loro, i clienti, e delle modalità più innovative utilizzate in farmacia per presentare al consumatore la propria specializzazione, le proprie competenze professionali, il proprio valore aggiunto. È innegabile infatti che quando lo spazio vendita è pensato per il consumatore e presenta al meglio le proprie specializzazioni e il proprio posizionamento commerciale si ha una base più solida per avere successo nel business. E questo vale sia per la farmacia indipendente sia per la farmacia consorziata in una catena.

Cari farmacisti, avete una grande scelta da compiere nei prossimi anni: potrete rimanere indipendenti, aggiornandovi costantemente, per soddisfare sempre di più e meglio le esigenze della vostra clientela. Oppure potrete consorziarvi, sotto le forme più diverse, per fare economie di scala, condividendo con altri titolari e con un management illuminato le scelte strategiche da effettuare nello spazio vendita.

Qualunque sarà la vostra scelta, sappiate che potete contare sul nostro appoggio e sulle competenze che avete sempre trovato in noi di MOBIL M.

Buona lettura.

DARIO PICCOLI

Direttore marketing e sviluppo MOBIL M International

iFarma Focus MobilM febbraio 2018
1 febbraio 2018