Formazione: al via la Scuola di alta formazione Fa.be.sa.ci

EVENTI

Formazione: al via la Scuola di alta formazione Fa.be.sa.ci

formazione-scuola-fabesaci

Presentata la Scuola di alta formazione Farmacie per il benessere e la salute dei cittadini (Fa.be.sa.ci). Su iniziativa di Federfarma Umbria, Federfarma Ancona e Farma Service Centro Italia, la scuola lancia un modello innovativo di formazione. Obiettivo: puntare sulla qualità.

03 aprile 2019

di Carlo Buonamico

L’acronimo Fa.be.sa.ci. sta per “Farmacie per il benessere e la salute dei cittadini”. Si tratta della scuola di alta formazione per farmacisti e non che è stata presentata ufficialmente lo scorso 28 marzo a Perugia su iniziativa di Federfarma Ancona e Federfarma Umbria, quest’ultima agendo anche come coordinatrice.
La scuola nasce dall’esigenza di elevare le capacità scientifiche, organizzative, gestionali e relazionali dei soggetti che operano nel settore della farmacia, quindi non solamente i farmacisti ma anche le altre figure professionali che lavorano dentro e fuori il punto vendita. Potranno quindi beneficiarne titolari, dipendenti, collaboratori e imprese di logistica del farmaco.

L’obiettivo, dichiarato in occasione della conferenza stampa di presentazione del progetto, è quello di far diventare questa scuola un punto di riferimento nazionale puntando sulla qualità formativa.
“Perugia è una città a forte vocazione universitaria e culturale, la sanità umbra è a livello di eccellenza e da sempre il rapporto tra i farmacisti e i cittadini è fonte di grande soddisfazione. Per questi motivi abbiamo deciso di scendere in campo con Fa.be.sa.ci, che desideriamo veder diventare un punto di riferimento nell’alta formazione”, ha commentato il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani.
“Aver messo insieme componenti fondamentali come Federfarma, Farmacentro e l’Università è alla base di Fa.be.sa.ci. Che si vuole distinguere inoltre per offerta formativa, al giorno d’oggi elemento chiave nel mondo delle professioni ed essere complementare al mondo universitario”, ha aggiunto il presidente della scuola Luca Ferrucci.

Ci sono già due proposte di formazione pronte per l’inizio delle lezioni. Il corso intitolato “Rappresentazione, valorizzazione e comunicazione sociale dell’attività dei farmacisti” e quello su “Indicatori di efficienza, produttività e redditività nella gestione della farmacia”, ciascuno articolato in trenta ore divise in 6 lezioni da 5 ore ciascuna con frequenza il venerdì e il sabato.

Inoltre, si legge nel sito web www.fabesaci.it, saranno attivati successivamente i seguenti corsi:

  • Strumenti e tecniche per il marketing in farmacia
  • Farmaci innovativi
  • Farmaci veterinari in farmacia
  • Dermocosmesi-farmacia-innovazione: un sinergismo imprescindibile per la salute della pelle

Per avere informazioni su date e sedi dei corsi il sito invita a scrivere agli organizzatori attraverso il form di contatto presente sul portale.

Altre news

3 aprile 2019