Malattie reumatiche: il bollino rosa di Onda per prevenzione, diagnosi e cura

EVENTI

Malattie reumatiche: il bollino rosa di Onda per prevenzione, diagnosi e cura

malattie-reumatiche-bollino-rosa-prevenzione

Oggi 10 maggio i 97 ospedali italiani del network dei "Bollini rosa" dedicano la giornata alle malattie reumatiche autoimmuni offrendo alle donne servizi di diagnosi e screening gratuiti. L'iniziativa è promossa da Onda, Anmar, Apmar, col patrocinio di Iss e Sir e il contributo incondizionato di Ucb Pharma.

10 maggio 2019

di Carlo Buonamico

Al via la seconda edizione della giornata dedicata dagli ospedali italiani alle donne e alle malattie reumatiche autoimmuni che le colpiscono. Le 97 strutture ospedaliere aderenti al network dei “Bollini rosa”, offriranno alle donne visite mediche e servizi diagnostici strumentali gratuiti in un ottica di prevenzione e screening.

Queste malattie colpiscono 3,5 milioni di italiane, causano disturbi all’apparato locomotore e ai tessuti connettivi dell’organismo e si presentano con espressione e gravità differenti; spesso esordiscono in età giovane impattando sulla qualità della vita, sulla salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare. Un tema così importante che Onda ha realizzato anche una brochure informativa intitolata “Malattie reumatiche autoimmuni. Dalla pianificazione familiare alla genitorialità”, scaricabile gratuitamente dal sito di www.ondaosservatorio.it.

“Le malattie reumatiche autoimmuni sono patologie tipicamente femminili e che spesso si manifestano tra i 15 e 45 anni, dunque nel periodo più florido e produttivo, condizionando la qualità di vita delle donne”, spiega la presidente di Onda, Francesca Merzagora. “Quest’anno confermiamo il nostro impegno per le donne che soffrono di malattie reumatiche autoimmuni con un’iniziativa focalizzata in particolare sulla loro salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare. La seconda edizione dell'(H)Open day dedicato alle malattie reumatiche vede un aumento della partecipazione degli ospedali e dei centri, ben 97 su tutto il territorio nazionale, con un 50% in più rispetto allo scorso anno, e la preziosa collaborazione delle associazioni di pazienti che saranno presenti ad accogliere e orientare le donne sul tema”.

Promossa dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere (Onda), in collaborazione con Associazione Malati Reumatici Emilia Romagna (Amrer), Associazione nazionale malati reumatici onlus (Anmar), Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare onlus (Apmar), l’iniziativa gode del patrocinio dell’Istituto superiore di sanità (Iss) e della Società italiana di reumatologia (Sir) e del contributo incondizionato di Ucb Pharma.

Oltre ai servizi medici, negli ospedali sarà anche possibile ricevere informazioni e ritirare materiali informativi sulle malattie reumatiche e sulle strategie più idonee per prevenirle e curarle. Le associazioni di pazienti affiancheranno i medici con servizi di orientamento dedicati proprio alle donne per informare anche rispetto agli entry point più giusti per avere tempestivo accesso ai percorsi diagnostico-terapeutici dedicati alle malattie reumatiche.

Per maggiori informazioni sugli ospedali aderenti e sui servizi offerti presso le diverse strutture consultare il sito www.bollinirosa.it

Altre news

10 maggio 2019