Walgreens Boots Alliance: per la CSR focus sulla salute

AZIENDE

Walgreens Boots Alliance: per la CSR focus sulla salute

walgreens-boots-alliance

La responsabilità sociale di impresa di Walgreens Boots Alliance è incentrata su attività legate al miglioramento e alla tutela della salute. Oppioidi, demenza e cancro le principali aree di intervento. Senza dimenticare la tutela dell'ambiente. I dati del report CSR 2018.

14 febbraio 2019

di Carlo Buonamico

Quando si parla di responsabilità sociale d’impresa (CSR) – quell’insieme di attività etico-filantropiche che entrano nella strategia industriale nell’ottica di gestire le attività in modo da determinare anche un vantaggio sociale oltre che aziendale in senso stretto – le grandi realtà sono quasi sempre presenti all’appello.
Anche Walgreens Boots Alliance (WBA), che ha pubblicato il Report sulle attività legate alla CSR svolte nel 2018.
Focalizzate principalmente su interventi a tutela e sviluppo della salute, le iniziative attuate da WBA lo scorso anno abbracciano anche la salvaguardia dell’ambiente.

Tra i campi d’azione in cui si è mossa l’azienda, la prevenzione dell’abuso di oppioidi, il sostegno ai malati di tumore e alle loro famiglie e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema delle demenze. “Attraverso iniziative focalizzate sulla salute, abbiamo avuto un impatto positivo per milioni di persone, sia nelle comunità in cui operiamo, sia in aree scarsamente servite in tutto il pianeta”, ha dichiarato Ornella Barra, Co-Chief Operating Officer di Walgreens Boots Alliance e Presidente del Comitato CSR di WBA.
Non sta a noi giudicare il reale impatto delle iniziative poste in essere, ma possiamo dare conto di alcuni progetti che rendono l’idea dell’impegno speso da WBA, così come indicato nel Report CSR diffuso un paio di giorni fa.

Grazie al kiosk program il gruppo è riuscito a raccogliere e smaltire oltre 410 tonnellate di farmaci non utilizzati nell’arco di due anni, così da ridurre l’abuso dei farmaci (anche oppioidi) e contrastare le morti dovute a overdose.
Significativo anche l’impegno per la lotta ai tumori. Partendo dai 5 milioni di euro raccolti in precedenza per offrire migliori opportunità di cure e di vita ai malati di tumore, grazie all’estensione della partnership con European Organisation for Research and Treatment of Cancer, l’azienda si è posta l’ambizioso obiettivo di raccogliere altri 5 milioni di euro entro il 2023, in pratica un milione all’anno.

Ancora, si ricorda l’impegno di Boots Uk per la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema delle demenze per favorire la comprensione di queste gravi patologie anche da parte dei non addetti ai lavori. In particolare, 38.000 persone chiamate Dementia Friends sono stati prima formati per avere cognizione di quale sia la quotidianità dei pazienti con demenza e poi sono stati inviati in ogni punto vendita della catena per diffondere il messaggio.
Infine, i progetti legati in tema di ambiente: nell’arco degli ultimi due anni WBA ha ridotto del 15,8% l’impatto ambientale delle filiali statunitensi e portoricane grazie alla donazione di 3,4 milioni di libbre di prodotti per l’igiene personale, alimentari e per la casa all’Associazione Feeding America e al non conferimento in discarica del 93% dei rifiuti prodotti nei due paesi.

Altre news

14 febbraio 2019